interior design blog lorena beccaria interiors
Sono Lorena Beccaria, sono una interior designer e home stager.
Benvenuta nel mio Magazine. Questo è il mio spazio, il luogo dove condivido la mia passione per l’interior design, le ultime novità e tante tips per arredare la tua casa.
ABOUT ME
Maggio 27, 2024

Perfetta continuità tra interno ed esterno grazie al gres porcellanato per esterni

continuità tra interno ed esterno grazie al gres porcellanato per esterni di Casalgrande Padana
Casalgrande Padana, Supreme, gres porcellanato effetto pietra

La continuità tra il pavimento interno ed esterno della casa è una scelta progettuale ed una tendenza sempre più utilizzata nel design contemporaneo e proposta da interior ed architetti, che permette di creare un effetto visivo armonioso e fluido, abbattendo le barriere tra spazi interni ed esterni, tra spazio costruito e natura.

Il gres porcellanato, con le sue caratteristiche di resistenza e versatilità, è una delle migliori soluzioni per ottenere questa continuità, ed è l’ideale per chi desidera uno stile uniforme e senza interruzioni.

In questo articolo, vedremo come il gres porcellanato può essere utilizzato per creare una continuità perfetta tra gli ambienti della tua casa, compresi gli spazi esterni, i vantaggi di questa scelta e gli accorgimenti per una perfetta installazione e manutenzione.

1. Cos'è il gres porcellanato

Iniziamo con il dire che cos’è il gres porcellanato: è un materiale ceramico ottenuto tramite la pressatura e successiva cottura a elevatissime temperature di una miscela di argille, feldspati, caolini e sabbia. Questa procedura rende il gres porcellanato estremamente compatto, duro e resistente, ideale per pavimentazioni e rivestimenti. La sua versatilità lo rende adatto sia agli interni che agli esterni.

Le caratteristiche principali del gres porcellanato sono:

  • Resistenza all'usura: il gres porcellanato è altamente resistente ai graffi e all'abrasione, rendendolo ideale sia per gli interni, che per gli esterni, che per le aree ad alto traffico.
  • Impermeabilità: grazie alla sua bassa porosità, è resistente all'acqua e alle macchie
  • Varietà di finiture: è disponibile in un'ampia gamma di colori, texture e finiture

2. Quali caratteristiche deve avere il gres porcellanato per esterni

Grazie alle sue caratteristiche tecniche e alla sua capacità di riprodurre con estremo realismo diversi materiali e texture (dall’effetto pietra, all’effetto legno, dall’effetto cemento, all’effetto marmo) il gres porcellanato è il materiale più adatto ad incontrare gusti, stili ed esigenze diversi.

Il gres porcellanato per esterni riesce infatti a rispondere sia alle richieste estetiche ma anche a quelle più prettamente pratiche di chi desidera una pavimentazione bella, sicura e duratura nel tempo.

È importante sapere però, che benché possano avere la stessa finitura, la stessa texture e lo stesso colore, le piastrelle per esterno differiscono da quelle per interno, ed è fondamentale verificare di utilizzare il prodotto corretto. Oggi sono molte le collezioni di piastrelle che hanno una doppia versione, una per interno e una per esterno. Vediamo insieme le caratteristiche che deve avere una buona piastrella per esterno.

  • Resistenza alle intemperie e agli sbalzi di temperatura

Il gres porcellanato è noto per la sua resistenza agli agenti atmosferici, come pioggia, neve e raggi UV. È importante assicurarsi di selezionare un gres specifico per esterni, che abbia un basso assorbimento d’acqua e sia resistente agli sbalzi di temperatura.

Continuità tra interno ed esterno con il gres porcellanato
Casalgrande Padana, Stonetech, gres porcellanato effetto pietra
  • Superficie antiscivolo

Per valutare questo aspetto si deve guardare il Coefficiente di attrito (R) riportato nella scheda tecnica della piastrella, che misura l’aderenza della superficie. Per i pavimenti esterni è importante scegliere un gres con un alto coefficiente di attrito (R11), in modo da evitare scivolamenti, soprattutto quando è bagnato o nelle zone piscina.

  • Ingelività

Caratteristica tipica dei materiali da esterno, che prevede una bassa porosità e quindi un'alta resistenza al gelo. Fondamentale per evitare rotture o crepe.

  • Resistenza ad agenti chimici, muffe e sale

Caratteristica che rende il gres porcellanato adatto sia in interno che in esterno, sia a contatto diretto con l'acqua (come su terrazzi, balconi o anche piscine), sia ad esempio in località marine.

  • Formato e spessore

Per ottenere la massima continuità di pavimentazione è consigliabile scegliere lo stesso formato presente all’interno. Ma non sempre questo è possibile, perché possiamo avere, ad esempio, un balcone di piccole dimensioni, in cui preferiamo mettere una piastrella di piccolo formato, o perché non sempre si hanno le stesse dimensioni delle piastrelle da interni (disponibili anche in formati più grandi) per motivi tecnici (es. possibile rottura per il gelo).

Per quanto riguarda invece lo spessore, è possibile avere piastrelle da 10 mm oppure con uno spessore maggiore, 20 mm, ideali per la posa a secco o per la posa sopraelevata (o galleggiante), di cui parleremo meglio dopo.

3. I vantaggi della continuità tra interno ed esterno

L'uso del gres porcellanato per creare una continuità tra interno ed esterno offre numerosi vantaggi, sia estetici che pratici.

UNIFORMITA’ DI STILE: Il fatto di utilizzare lo stesso materiale, la stessa finitura, la stessa texture sia per gli interni che per gli esterni permette di avere una uniformità di stile, un senso di continuità e armonia, anche cromatica, tra gli spazi. Gli spazi esterni diventano a tutti gli effetti un’estensione dei nostri interni, favorendo un flusso naturale tra gli ambienti.

Unico pavimento in tutta la casa con il gres effetto pietra di casalgrande padana collezione stile
Casalgrande Padana, Collezione Stile, gres porcellanato effetto pietra

AMPLIAMENTO DELLO SPAZIO PERCEPITO: Un pavimento unico consente poi di ampliare visivamente lo spazio percepito, rendendo gli ambienti più luminosi e accoglienti. Questo effetto è particolarmente apprezzato in abitazioni con grandi vetrate o porte scorrevoli che collegano la zona giorno al giardino o alla terrazza.

ELIMINAZIONE DELLA DIVISIONE TRA INTERNO ED ESTERNO: La continuità visiva contribuisce ad eliminare la divisione tra interno ed esterno, facendo entrare la natura dentro casa. Negli ultimi anni, infatti, abbiamo capito quanto sia importante ed essenziale per il nostro benessere avere uno spazio esterno, piccolo o grande che sia, ma che ci permette di riconnetterci con la natura, come dimostrano gli studi sulla neuroarchitettura.

FACILITÀ DI MANUTENZIONE: Con una pavimentazione uniforme, anche la manutenzione diventa più semplice, non dovendosi preoccupare di pulire e curare materiali diversi.

4. Le diverse finiture del gres porcellanato per esterni

Il gres porcellanato è molto apprezzato per la sua versatilità nelle finiture e nelle texture, che permettono di imitare in maniera molto realistica vari materiali naturali, conferendo agli ambienti un aspetto unico e personalizzato.

Effetto pietra

Le piastrelle per esterno effetto pietra imitano la bellezza e la texture delle pietre naturali come il granito, la pietra, l’ardesia o il marmo. L’aspetto autentico e naturale della pietra dona agli spazi un carattere naturale e autentico e si sposa bene con ambienti all’aperto come terrazze o giardini. In foto la collezione Petra, di Casalgrande Padana, che reinterpreta in chiave moderna il calore e la bellezza della quarzite.

gres effetto pietra casalgrande padana
Casalgrande Padana, Collezione Nature, gres porcellanato effetto pietra

Effetto legno

Le piastrelle per esterno effetto legno sono perfette per chi desidera il calore e l’eleganza del parquet, ma con la resistenza e la facilità di manutenzione del gres porcellanato. Una finitura che imita le venature e le sfumature del legno naturale, creando un collegamento visivo anche con i mobili interni. È una scelta molto utilizzata per verande o spazi coperti, come vediamo nella collezione English Wood, di Casalgrande Padana, effetto rovere decapato.

Gres porcellanato effetto legno english wood interno ed esterno
Casalgrande Padana, Collezione English Wood, gres porcellanato effetto legno

Effetto cemento

Le piastrelle per esterno effetto cemento sono la scelta ideale per chi predilige uno stile moderno, minimal o industriale. è moderna e minimalista. Questa finitura dona agli spazi un look contemporaneo e minimalista, adatto a loft e terrazze urbane. In foto la collezione Metropolis, effetto cemento di Casalgrande Padana.

pavimento interno ed esterno in gres effetto cemento
Casalgrande Padana, Collezione Metropolis, gres porcellanato effetto cemento

Effetto metallo

Meno comune ma altrettanto interessante, l’effetto metallo offre un aspetto contemporaneo e audace. Può essere utilizzato per ambienti in stile industrial, o per creare punti focali o dettagli di design, come bordi o inserti. In foto la collezione Kerinox, effetto metallo di Casalgrande Padana.

pavimenti interni ed esterni in gres effetto metallo casalgrande padana
Casalgrande Padana, Collezione Kerinox, gres porcellanato effetto metallo

5. Posa dei pavimenti per esterno

Esistono diversi metodi di posa che si possono considerare a seconda delle esigenze e delle condizioni del terreno:

1.Posa a Secco

Questo metodo non richiede l’uso di collanti o composti chimici ed è tra le opzioni più ecologiche, spesso utilizzato per giardini, cortili e camminamenti. Richiede piastrelle di spessore 20 mm. Si suddivide in

  • Posa a secco su sabbia: Le piastrelle vengono posate direttamente su uno strato di sabbia opportunamente livellato.
  • Posa a secco su ghiaia: Simile alla posa su sabbia, ma utilizza ghiaia fine come base.
  • Posa a secco su erba: Le piastrelle vengono posate direttamente sul terreno
continuità interno ed esterno con gres effetto pietra casalgrande padana nature
Casalgrande Padana, Collezione Nature, gres porcellanato effetto pietra

2.Posa su massetto incollato

La posa tradizionale su massetto è uno dei metodi più comuni per l'installazione di piastrelle in ambienti esterni. È più impegnativo ma offre una maggiore durata nel tempo. Richiede l’intervento di professionisti e l’uso di una rete elettrosaldata, guaina bituminosa (se necessario) e cemento. Dopo la posa, le fughe tra le piastrelle devono essere stuccate.

3.Posa sopraelevata o flottante

La posa flottante su supporti è ideale per terrazze, balconi e altre superfici dove è necessaria una facile rimozione o accesso al sottofondo. Questo metodo prevede l'utilizzo di supporti regolabili sui quali vengono appoggiate le piastrelle senza l'uso di collanti.

6. Conclusioni

Come abbiamo visto, scegliere una continuità di pavimento tra interno ed esterno non è solo una scelta estetica, ma offre anche vantaggi dal punto di vista funzionale. Grazie alla sua resistenza, facilità di manutenzione e varietà di design, il gres porcellanato può davvero trasformare gli spazi della tua casa in ambienti armoniosi e accoglienti.

Sono curiosa di sapere la tua, per cui ti aspetto nei commenti.

E se vuoi il mio aiuto per creare la tua casa dei sogni, contattami, sarò felice di aiutarti.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

magazine mensile

Se stai pensando a un tuo progetto di interior, ti consiglio di partire da qui. Nel mio Magazine raccolgo ogni mese idee creative, trend e tips utili per avere una casa in armonia con chi la vive. Con Te!

Sono Lorena Beccaria, Interior Designer & Home Stager. Progetto case e ambienti unici, per vivere gli spazi in piena armonia con la tua essenza.

hello@lorenabeccariainteriors.com • +39 3408816053

© 2024 Lorena Beccaria | P.IVA 03961150046 | Privacy Policy | Termini e condizioni | Brand & Web design Miel Café Design
Invia messaggio
usercartbubblemagnifiercrossmenuchevron-down